Training ieri, oggi e domani

Lancio del peso - Chiara Rosa (Foto: Italy Photo Press)

Atletica leggera
Typography

L’evoluzione del concetto di programmazione è analizzato alla luce degli aspetti fisiologici, metodologici e culturali. La ricerca di un’aderenza al comportamento umano e alla funzionalità dell’atleta diviene l’elemento guida per tracciare il futuro e per analizzare con criticità il passato e il presente. È altresì indicata una possibile via per migliorare la capacità prestativa tenendo conto delle reali possibilità degli atleti e prestando attenzione alla loro tutela fisica e prestativa.


La concezione filosofica riguardante l’allenamento sportivo nel corso del tempo ha subìto una continua evoluzione, che ha portato a una sostanziale modifica su come agire con gli atleti rispetto al passato e che sicuramente si cambierà ancora. Tracciamo, quindi, un breve excursus che toccherà i punti salienti e i presupposti teorici, fisiologici e metodologici che hanno caratterizzato i vari periodi della nostra storia sportiva, portando a un cambiamento sostanziale nel modo di intendere l’allenamento sportivo.

Si è verificato un passaggio da un’accettazione e una codificazione di dati provenienti dal campo a una maggiore percezione (grazie anche all’evoluzione tecnologica e alle nuove conoscenze nel campo della fisiologia sportiva) del comportamento e del funzionamento umano di fronte ai vari stress allenanti. Vedremo in breve come sia (e sarà) sempre più la “macchina” uomo a dettare i ritmi e le proposte e sempre meno l’astrazione teorica.

Scopri di più sul numero di aprile in abbonamento cartaceo e digitale