Calcio
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Carlo Castagna, responsabile del Laboratorio di Metodologia e Biomeccanica Applicata al Calcio del Settore Tecnico della FIGC, ha pubblicato sul numero di luglio un articolo sugli effetti positivi della pratica del calcio ricreativo sulla salute. Ricerche evidenziano che 2-3 sedute settimanali di pratica, protratta nel tempo,migliorano in maniera significativa la salute fisica nei praticanti.

 

Leggi l'abstract:

In questa revisione della letteratura si sono esaminati gli effetti della pratica del calcio ricreativo, sotto forma di giochi a ranghi ridotti (<11v11), sulla salute dei suoi praticanti. Le ricerche evidenziano come con 2-3 sedute settimanali di pratica (45-60 min per seduta) protratta nel tempo (>4 settimane) sia possibile migliorare in maniera significativa la forma fisica in praticanti sani e non. I benefici tangibili sono sul sistema cardiovascolare e neuromuscolare con importanti ricadute sulla sfera sociale e psicologica. Con la pratica del calcio ricreativo è possibile non solo prevenire ma curare gli effetti delle principali malattie non trasmissibili che attualmente affliggono la nostra società quali ipertensione, diabete, obesità e quelle cardiovascolari.