LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI

Calcio
Typography

Sul nuovo numero di Scienza&Sport, un articolo di Agostino Tibaudi su un argomento molto spesso oggetto di accese discussioni: gli interventi utili per prevenire infortuni di ogni tipo e le conseguenze sul livello prestativo individuale e di squadra.

 

ABSTRACT:

PER UN CALCIATORE LA POSSIBILITÀ DI ALLENARSI CON CONTINUITÀ PER LA MAGGIOR PARTE DELLA STAGIONE RAPPRESENTA UN VALORE IMPRESCINDIBILE AL FINE DI OTTENERE GLI ADATTAMENTI NECESSARI PER COMPETERE AD ALTO LIVELLO. QUANDO, A CAUSA DI UN INFORTUNIO, IL PROGRAMMA DI ALLENAMENTO ORIGINARIO DEVE ESSERE MODIFICATO PER UNA PROPORZIONE SUPERIORE AL 20%, CON ELEVATE PROBABILITÀ, NON SI POTRANNO RAGGIUNGERE I LIVELLI DI FITNESS ADEGUATI. PER

STRUTTURARE UN PIANO DI PREVENZIONE EFFICACE È NECESSARIO INTRODURRE SISTEMATICAMENTE ALCUNE PROCEDURE MIRATE, MA ANCHE MODULARE CON ATTENZIONE L’EVOLUZIONE DEL CARICO TRA UNA SETTIMANA E L’ALTRA. INOLTRE, È IMPORTANTE INSERIRE, SECONDO I CRITERI ADEGUATI, ALCUNI STIMOLI DI INTENSITÀ MASSIMALE CHE SEMBRANO DETERMINARE UN EFFETTO PROTETTIVO NEI  CONFRONTI DELLE LESIONI MUSCOLARI.