News
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

 

Abbiamo scelto di dedicare la copertina del numero 24 al volley femminile, proprio in occasione dei Mondiali in rosa che si svolgeranno in Italia dal 23 settembre al 12 ottobre. Non solo: l’editoriale, a cura di Massimo Barbolini, ex coach delle azzurre e ora allenatore della Nazionale turca, ci racconta del “movimento” pallavolistico femminile, il secondo in Italia per praticanti dopo il calcio. E non manca il pezzo tecnico a cura di Massimo Dagioni (docente FIPAV dal 1996 e in passato tecnico delle squadre nazionali maschili) sul modello prestativo della pallavolista, elemento cardine per una corretta programmazione dell’allenamento.

Nel numero che vi apprestate a leggere sono numerosi i temi legati a diverse discipline. Pallavolo, come accennato, atletica leggera con uno scritto molto interessante a cura di Ennio Preatoni (per anni responsabile del Settore Velocità e Ostacoli e della staffetta veloce, nonché olimpionico nel 1964, 1968, 1972) e Andrea Molina sulla staffetta 4x100 metri, calcio con articoli di Agostino Tibaudi sull’evoluzione della match analysis, di Mauro Franzetti sulla percezione cognitiva, di Massimo Giuriola e Matteo Zago (“La biomeccanica della guida della palla nel giovane calciatore”). E poi allenamento, con una ricerca sull’Optojump Next e le proposte pratiche di Gian Nicola Bisciotti sulla valutazione del core. Da evidenziare poi l’intervento di Enrico Arcelli e coll. su una metodica innovativa, l’allenamento con poco glicogeno nei muscoli durante il training e tanto in gara (“Train low, race high”).