E' uscito il numero primaverile di Scienza&Sport. Nel trimestre legato a questo numero, aprile-giugno appunto, ci sarà l'evento sportivo più importante al mondo dopo le Olimpiadi, i Mondiali di calcio. Un'edizione questa, purtroppo senza l'Italia ma una manifestazione di tale portata da non poter passare sotto traccia. La copertina è dedicata alla nazionale di calcio tedesca di Joachim Löw, Campione Mondiale in carica mentre l'editoriale è stato scritto da Fino Fini, presidente del Museo del Calcio e medico della nazionale italiana per ben 6 edizioni del Mondiale. Seguono poi una serie di altri articoli legati al calcio tra cui quello di Matteo Calini che ha analizzato i numeri e le tendenze delle ultime Coppe del Mondo. Leggi il sommario con tutti gli articoli di questo numero. 

 

Con questa “uscita” si conclude il nono anno di Scienza&Sport, la nostra rivista che da sempre cerca di portare nel mondo dello sport la ricerca scientifica abbinandola alla pratica da campo. E numero dopo numero siamo sicuri di aver fatto degli importanti passi in avanti, favorendo la divulgazione anche di quelle discipline che trovano, purtroppo, poco spazio sugli organi di diffusione. Tutto ciò è lampante se scorrete il nostro “Sommarione 2017” a pagina 94, che puntualmente pubblichiamo a ottobre- dicembre. In questi anni abbiamo parlato di canoa, skyrunning, motocross, triathlon, spinning, football americano, pugilato, scherma, oltre dei più “classici” calcio, pallavolo, pallacanestro, atletica, tennis, ciclismo e nuoto.

Altri articoli...